SEO Google

Consulenza SEO / SEM / Web Marketing per i Motori di Ricerca
E-Mail: info@noiseowebmarketing.com

Oppure compila il Form e Richiedi un Preventivo:

Chi sono ?
Ma soprattutto perché Google ha posizionato i loro siti seo?

Scopriamolo insieme 😉

Ci osserviamo da anni, e sono anni che ognuno di noi analizza i siti degli altri per scoprire chissà quale “arcano segreto” li abbia portati nelle prime posizioni.

Qualcuno di noi è talmente ossessionato che copia e replica spudoratamente “in blocco” perfino il contenuto intero della pagina… (ma questo è un altro discorso che non voglio affrontare in questo post – ndr).

Dunque, torniamo alla nostra analisi SEO degli italiani più meritevoli, nel 2014, secondo Google.

Nelle prime 4 posizioni, sembra che Google abbia preferito 3 pagine di wikipedia.org
ed una pagina di google.com, per cui non vi è traccia dei SEO italiani.

Che faccio li linko, o Google mi penalizza?
Paura eh? :-p
Dovrebbero tremarVi le vene dei polsi alla sola ipotesi di linkare un Vostro collega.
E perchè mai dovreste fargli pubblicità gratis?
Vero? :-p
“Io sono il migliore, mica lui”

L’ego del SEO ahimè… rappresentiamo (la categoria – ndr) quello che io definisco “l’italiano medio”,
ma attenzione, l’italiano medio del CENSIS “italiani «sciapi e infelici» «italiani che fuggono all’estero»”

Non facciamo sistema. Siamo peggio delle suocere pettegole a parlar male degli altri.
Siamo pronti a far di tutto pur di “conquistare il cliente” che ci concede la sua “elemosina” (misero budget SEO – ndr) in cambio della nostra schiavitù.

Vero, Verissimo: l’Italia non fa sistema.
Siamo noi, i grandi “artisti” i “geni” i “migliori del mondo”… ed intanto i Cinesi e gli Indiani ci hanno già superati anche nella SEO.
Mentre gli americani e gli inglesi sono passati di moda, a parte le aziende (succursali estere in Italia – ndr) fissate con l’inglese fluente, altrimenti non Vi fanno lavorare con il loro “staff internazionale”.

Ok, ok, lasciamo perdere… siamo qui per altro. Hai ragione tu che leggi 😉

Dunque perché loro sono in prima pagina su Google mentre il Vostro sito non è presente e non lo sarà mai?

Non avete studiato abbastanza Web Marketing pur avendo pagato il master? Non avete “carpito” i segreti del SEO esperto, e pensate che lui usa i “trucchi” ?

SEO Weblog Dmoz in Open Directory Project
é una raccolta di tanti siti vecchi e nuovi, che a livello qualitativo, dovrebbero, secondo gli editor di ODP, essere di Vostro gradimento.

Mentre sempre ODP suggerisce di approfondire l’articolo per quanto riguarda la Registrazione, l’Ottimizzazione e Posizionamento sui Servizi di Ricerca, ed anche qui, troverete aziende attive, come anche tante altre che hanno chiuso i battenti da anni, ma qualche cenno storico è sempre utile.

Dunque dicevo che Wikipedia spopola tra le S.E.R.P.s
ed è al numero 1, proprio con una paginetta semplice semplice (ma che tutti i SEO linkano – ndr)
ed è proprio la pagina che riguarda l’Ottimizzazione per i motori di ricerca.

E sempre loro, al numero 2 li troviamo con una mezza pagina vuota dove dovrebbero scrivere qualcosa che riguardi i seo, ma da quel che leggo non trovo nulla d’interessante, ma Google l’ha premiata. Mistero…

In terza posizione continua il tris dell’enciclopedia gratuita, ma in versione inglese (sono i SEO inglesi che la linkano – ndr) con l’articolo relativo alla Search engine optimization.

Ed ecco arrivata la pagina di Google, al numero 4, dove Vi spiega l’Ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) che altro non é che il “classico ABC” di quello che una volta veniva chiamato “webmaster” la cui evoluzione lo ha portato a “smanettone” ed infine il titolo ambito di “SEO” ;-).
C’è da dire che Google non è “tenero” con la categoria dei SEO, quindi, non si capisce perchè i SEO ne parlano bene solo quando sono posizionati in top 10, mentre ne parlano male quando non sono presenti nelle S.E.R.P.s.

Ed i nostri colleghi dove sono ?
A breve linkerò anche loro, che a parere di Google, sono i più meritevoli (per ora) ;-).